Mirtillo Poli - Liquore alla Grappa - Bam Brewery Pub

Il profumo del mughetto del Monte Grappa e dei frutti di bosco è racchiuso in un liquore che unisce la Grappa di pura vinaccia e le bacche blu delle Prealpi venete.

Il gusto rotondo, netto e piacevolmente zuccherino è ottenuto grazie alle cure artigianali e alla competenza della famiglia Poli, la quale attraverso l’utilizzo dell’alambicco a ciclo discontinuo ed una sapiente infusione, ha dato vita ad un liquore a base di Grappa apprezzato da intenditori e non.

Poli Mirtillo rappresenta il tipico digestivo delle cene estive in campagna, dove l’intenso profumo della marmellata calda di frutti di bosco si unisce con l’aroma stuzzicante della Grappa.

Il grado alcolico è del 28%

LA STORIA DELLA DISTILLERIA

Correva l’anno 1898 quando Gio Batta, il bisnonno di Jacopo Poli, conosciuto ed affermato cappellaio di professione, decise di intraprendere una seconda attività lavorativa, che affianco alla prima, ovvero la distillazione.

Inizio utilizzando un carretto su cui costruì una piccola distilleria , e con quello strumento artigianale iniziò a girare di casa in casa distillando vinacce.

Il figlio di Gio Batta; Giovanni raccolse questa eredità spirituale ed anche lo spirito di iniziativa, e con pari inventiva riadattò la vaporiera a legna di una locomotiva, trasformandola in un impianto di distillazione.

Fu poi la volta di Toni, figlio di Giovanni e padre di Jacopo, che ne 1956 modificò l’impianto di distillazione originario, che è tutt’oggi in funzione. Era un uomo nobile e con una grande umanità, troppo puro per riuscire a comportarsi come un uomo d’affari. Sviluppo la grappa portandola a livelli altissimi.

E cosi passando da padre in figlio, nel corso delle generazioni, la lunga strada percorsa sul sentiero della passione mossa dal motore della tenacia e della fatica, componenti necessarie per la nascita di un distillato, si è giunti fino all’era di Jacopo che insieme ai suoi fratelli Andrea, Barbara e Giampaolo, portano avanti la storia di una famiglia che si e totalmente dedita, con amore,  alla produzione di un distillato divenuto tradizione.

Poli è sita in Schiavon, vicino a Bassano del Grappa, nel cuore del Veneto, che da secoli rappresenta la regione Italiana più vocata e maggiormente dedita alla produzione di acquavite di vinaccia.

Sin da fuori osservando la struttura della distilleria, con la sua forma a porticato tipica delle zone rurali, si percepisce il profumo della tradizione. Tradizione che si manifesta appieno nel sistema di distillazione, che ad oggi è fra i più antichi in funzione, con le sue piccole caldaie costruite interamente in rame, che funzionano sia a bagnomaria con ciclo discontinuo che a vapore.

La grande attenzione per il ben che minimo dettaglio e l’accurata selezione delle materie prime, unite all’immenso amore che questa famiglia ha sempre manifestato, danno alla luce dei distillati artigianali pieni di eleganza.

Poli produce una apia gamma di distillati di frutta, liquori oltre, ovviamente, alle famose grappe.