Descrizione

Birra dal colore biondo opalescente, con una ricca e persistente schiuma bianca. Sentori olfattivi eccezionalmente elevati ed orientati sui lieviti e sul malto.

Fresca, pungente, percorre il palato con sensazioni speziate e luppolate che si equilibrano perfettamente alla dolcezza dei cereali, lasciando trasparire l’eleganza che contraddistingue le birre Trappiste.

Lungo retrogusto che diventa secco con un amaro erbaceo molto maturo. La Achel Blonde, come ogni birra trappista che si rispetti, è un prodotto da meditazione e la sua titolazione alcolica è importante (8 gradi ABV) . Consigliamo pertanto un abbinamento da fine pasto

IL BIRRIFICIO

Achel è una birra belga trappista prodotta al monastero di Notre-Dame di Saint-Benoît ad Achel (in provincia di Limburgo). Il birrificio nasce nel 1648 quando i monaci olandesi costruirono una cappella ad Achel che venne trasformata in un’abbazia nel 1686 e distrutta durante il periodo della rivoluzione francese. Nel 1844 viene ricostruito dai monaci di Westmalle che hanno poi ripreso in mano anche le varie attività agricole.

Achel è una delle birre che sfoggiano il logo esagonale “Authentic Trappist Product” e, come tutt gli altri birrifici Trappisti, le birre vengono vendute per il sostentamento del monastero e delle opere di carità.